DIMMI CHE DENTI HAI E TI DIRO’ CHI SEI

Laboratorio scientifico sui denti degli animali, con immagini da scoprire, curiosità e tanti indovinelli.  Di denti ce n’erano di ogni tipo: da quelli dello squalo a quelli del rinoceronte, dall’elefante all’ippopotamo, dall’asino, al coniglio, denti affilati e denti piatti,… Ha partecipato al laboratorio itinerante nei reparti pediatrici la dott.ssa Veronesi, volontaria Abio, che nella vita fa la dentista ,,,,,e di denti se ne intende! Al termine della lezione, spazzolini per tutti e una tabella da compilare sul corretto lavaggio quotidiano dei denti. L’iniziativa fa parte del progetto “Superquark” in collaborazione con Abio Bergamo e il museo di scienze Caffi.

Annunci

I MAGICI SUONI DELL’HANG

 

I  magici suoni dell’hang  hanno invaso le camere di degenza dei reparti pediatrici. E’ iniziato infatti  il progetto “Gioco yoga” che si avvale di strumenti particolari (hang e campane tibetane) per favorire il rilassamento insieme a semplici movimenti e posizioni.  L’hang in particolare è un bellissimo strumento a percussione di origine svizzera. Sapete cosa significa la parola hang nel dialetto bernese? Indica la mano: infatti viene suonato con il polso, il palmo e le dita delle mani. Il suono è metallico, profondo ma nello stesso tempo avvolgente e misterioso, caldo, leggero e fluttuante. L’hang è una percussione che produce una scala intonata ad una nota diversa per ogni strumento. Essendo strumenti numerati in serie, la particolarità sta nel fatto che ogni scala non ha una sequenza fissa, ma ognuno ha una scala musicale che differisce da tutti gli altri. A suonarlo Federico, assoldato dall’associazione “Cuore con le ali onlus” che finanzia l’intero progetto.

 

IL SORRISO DELLA FATINA DELL’AUTUNNO

La fatina dell’autunno è venuta in visita nei reparti pediatrici per portare un saluto a tutti i bambini  ricoverati. Che bello svegliarsi al mattino e trovare in camera una fatina sorridente che ti avvolge nella colorata stagione autunnale! A volte basta un sorriso per rendere più piacevole le giornate in ospedale… Tra foglie, frutti e funghi, ricci e scoiattolini, filastrocche, leggende e un bellissimo quadretto da realizzare la mattinata è trascorsa in modo piacevole. L’iniziativa fa parte del progetto “La giostra delle stagioni in collaborazione con i volontari Abio.

KARATE KIDS

E’ ricominciato oggi il progetto di karate per bambini ospedalizzati in collaborazione con l’Associazione Kids Kicking Cancer Italia. Alcuni maestri di karate lombardi insegneranno per il secondo anno ai nostri bimbi a combattere contro la malattia attraverso le tecniche delle arti marziali.

VIVA I DINOSAURI

Hai mai preso in mano l’artiglio di un tirannosauro o di un allosauro? Hai mai visto toccato un dente di camarasaurus? E quello di un daspletosaurus? Oggi, grazie a  Melania Massaro e Marina Gibellini, le guide del museo di Scienze  Caffi di Bergamo, i bambini dell’ospedale sono stati trasportati nel fantastico mondo dei dinosauri. Per il secondo anno consecutivo ha avuto inizio il progetto “Superquark” per avvicinare i bambini al mondo della scienza, attraverso entusiasmanti laboratori itineranti nelle stanze di degenza.

PREMIO DI QUALITA’ EUROPEO AI BAMBINI DELL’ OSPEDALE

Ai bambini della scuola primaria in ospedale sono stati conferite due certificazioni di qualità, una nazionale e una europea per il progetto “A day at the museum”. Ad attribuirlo sono state l’Unità nazionale eTwinning Italia e l’Unità europea. Etwinning, finanziato dalla Commissione Europea, fa parte del Programma Erasmus+. La scuola in ospedale si è aggiudicata l’ambita certificazione, realizzando un progetto sulla didattica museale, collaborando in modo attivo con alcune scuole europee ( 5 della Grecia, 2 della Turchia, 1 del Portogallo, 1 della Francia, 1 della Romania e  2 dell’Italia ). Ogni scuola partecipante aveva il compito di presentare la propria scuola, la città d’origine e un museo del  proprio territorio, sviluppando  in modo creativo attività correlate complementari. Gli alunni della scuola in ospedale si sono distinti esaltando i tesori del museo di Scienze Naturali Caffi di Bergamo, che hanno avuto l’opportunità di visitare durante la degenza. I piccoli etwinner del Papa Giovanni, appartenenti ai reparti di oncologia e chirurgia pediatrica, sono stati guidati dalle insegnanti in questa avventura che ha aperto loro una finestra verso l’Europa, superando l’isolamento dovuto all’ospedalizzazione. L’attività didattica svolta, basata sullo scambio e la collaborazione in un contesto multiculturale  era parte integrante delle iniziative del progetto “Porte aperte”, inserito nel PTOF ( Piano Triennale dell’Offerta Formativa ) dell’Istituto I Mille. Congratulazioni vivissime a tutti!